Fontanella Zen

fontanella-zen

La piccola vasca per la raccolta dell’acqua dislocata presso l’ingresso meridionale della città, nelle immediate vicinanze del portello di Castelfranco, venne costruita nel 1571 dalla Famiglia Zen in seguito ad accordo tra questa e il Consiglio cittadino. La predetta casata fece infatti richiesta alla comunità di portare l’acqua dai punti di raccolta presso la Piazza fino alla sua ricca dimora situata lungo il Foresto vecchio. Il Comune acconsentì alla costruzione della condotta idrica solo dietro preciso impegno degli Zen di fabbricare la fontanella a giovamento dei viandanti che giungevano in paese dopo una lunga salita. La sua acqua alimentava anche le vasche di raccolta, utilizzante come lavatoi e abbeveratoi dei cavalli, poste poco al di fuori del portello dei Ceci (oggi di Castelfranco). Ancor oggi la fontanella, recentemente restaurata, è un punto di ristoro per chi affronta le salite asolane.Liberamente tratto da “Atlante Storico delle Città Italiane – Asolo” a cura di Guido Rosada diretto da Francesca Bocchi © 1993 Grafis Edizioni Via 2 giugno, 440033 Casalecchio di Reno (BO)