Casa Longobarda

casa-longobarda

All’estremità occidentale di via Santa Caterina si trova una casa dalla singolare foggia architettonica e dalla facciata riccamente scolpita. E’ la casa dell’architetto e scultore Francesco Graziolo, giunto ad Asolo negli anni della Regina Cornaro, suo personale architetto, qui morto nel 1536. Viene detta Longobarda perché nell’iscrizione che si trova sull’architrave del secondo ordine, l’architetto viene definito longobardus. Deve essere stata la sede della sua bottega nella cui facciata aveva esposto alcuni dei suoi lavori.Tratto da “Atlante Storico delle Città Italiane – Asolo” a cura di Guido Rosada diretto da Francesca Bocchi © 1993 Grafis Edizioni Via 2 giugno, 440033 Casalecchio di Reno (BO)