Espressioni d’ARTE

19 - 27 giu

Asolo e Noale, il colle e la piana, la storia, gli splendori di un medioevo in comune legato al nome della Repubblica di Venezia. E Serenissime sono le vie che conducono nel cuore del borgo meraviglioso cinque artisti noalesi, ospiti della “città dai cento orizzonti” cantata da Giosuè Carducci.

Nel nostalgico irrequieto mondo di Mauro Boschin si sentono echi di fiaba, racconti perduti e riaccesi con la poesia di una pennellata. L’astra-azione di Flavio Melinato come territorio di ricerca, spazio fisico dove il pennello trova vie espressive diverse all’insegna della nonrappresentazione, della libertà di emozione e scoperta. Sulla via della tradizione pittorica, quella legata alla grande storia della natura morta, Toni Vedovato rivisita e mette in scena, oggi, il suo mondo di frutta ed oggetti. La natura con i suoi orizzonti, i suoi disegni, forme e colori, le sue movenze di terra, acqua e cielo raccolte e riviste dalla macchina fotografica di Guelfo Bagordo e tradotte su tela.  Stefania Ragazzo fa dell’antica arte orientale dell’origami la sua via espressiva, tecnica e creatività messe al servizio di un materiale e della sua leggerezza per inventare un giardino di seducenti fiori-diamanti che sfuggono alla gravità.

La mostra è visitabile gratuitamente.

Orari di apertura: tutti i giorni dalle 11.00 alle 19.00.