Stagione teatrale 2016-2017

centorizzonti17 23 nov 2016 - 1 apr 2017

L’inverno asolano si scalda con grandi appuntamenti di cultura presso il Teatro Duse con la stagione CentOrizzonti 2016-17 -Teatri Vivi.

Gli appuntamenti al Teatro Duse si accompagneranno ad altre serate a Crespano del Grappa e Caerano San Marco.

Da quest’anno poi con grande entusiasmo dalla stagione CentOrizzonti prende vita un ciclo di appuntamenti per le famiglie dal titolo Teatro in Famiglia. Sempre il nostro teatro Duse accoglierà divertenti momenti per grandi e piccini per festeggiare la poesia del Natale, la magia dei grandi racconti e l’incanto delle favole moderne.

Programma CentOrizzonti 2016-17 Teatri Vivi:

Mercoledì 23 Novembre 2016 ore 21, ASOLO Teatro Duse Lella Costa – Marco Baliani HUMAN

Human è uno spettacolo che, come definiscono i suoi autori Marco Baliani e Lella Costa, vuole indagare “la presenza dell’umano e al tempo stesso la sua possibile negazione. Umano è il corpo nella sua integrità fisica e psichica, nella sua individualità. Quando questa integrità viene soppressa, o annullata con la violenza, si precipita nel disumano.” La prima ispirazione è stata l’Eneide, il poema di Virgilio che celebra la nascita dell’impero romano da un popolo di profughi.

Venerdì 20 gennaio 2017 ore 21, ASOLO Teatro Duse Stivalaccio teatro ROMEO E GIULIETTA L’Amore è Saltimbanco

1574, per calli e fondamenta di Venezia circola la novella: Enrico III di Valois, diretto a Parigi per essere incoronato Re di Francia, passerà una notte nella Serenissima. Giulio Pasquati e Girolamo Salimbeni, coppia di ciarlatani saltimbanchi, vengono incaricati di dare spettacolo in onore del principe. Mica una storia qualunque, la più grande storia d’amore mai stata scritta: Romeo e Giulietta. Due ore di tempo per prepararsi ad andare in scena, provare lo spettacolo ma, sopratutto: dove trovare la “Giulietta” giusta?

Sabato 11 febbraio 2017 ore 21, ASOLO Teatro Duse Babilonia Teatri e ZeroFavole PURGATORIO

Purgatorio è i nostri segreti e i nostri desideri. Svuota l’idea di peccato come il catechismo l’insegna e la seppellisce con una risata liberatoria e iconoclasta. Confessa l’inconfessabile e racconta le nostre debolezze, brutture e sporcizia. Ci chiude gli occhi con cambre di ferro come agli invidiosi. Ci fa chinare la testa per rialzarla ogni volta. Non mette in scena Dante ma ne sposa l’epica. Ci ricorda l’unicità di ogni vita e la sua grandezza.

Venerdi 17 febbraio 2017 ore 21, CRESPANO DEL GRAPPA – Teatro S. Maria del Belvedere Antonella Questa VECCHIA SARAI TU!

Una vecchia di ottant’anni si ritrova in ospizio contro la propria volontà. Una caduta, qualche giorno in ospedale, il figlio lontano, una nuora avida, la nipote che non ha tempo, quindi la soluzione migliore per tutti è la casa di riposo. Per tutti tranne che per lei. Come tornare a casa, per ritrovare le amiche di sempre e finire la vita dove l’ha sempre vissuta? Scappare è l’unica soluzione.

Sabato 11 marzo 2017 ore 21, CAERANO SAN MARCO Teatro Maffioli Lella Costa IL PRANZO DI BABETTE

Una riflessione sulla necessità della condivisione, sul fatto che felicità e benessere non sono possibili se non sono collettivi. Babette, cuoca francese riparatasi in un paesino della Danimarca per fuggire alla Comune di Parigi, impiega i diecimila franchi vinti a una lotteria cucinando un pranzo per dodici invitati. Un modo per offrire felicità a persone che non se la possono permettere.

Sabato 18 marzo 2017 ore 21, ASOLO Teatro Duse Natalino Balasso, Francesca Botti, Marta Dalla Via, Andrea Collavino, Denis Fasolo, Beatrice Niero TONI SARTANA E LE STREGHE DI BAGDÀD (La Cativìssima – capitolo II)

Dopo aver conquistato migliaia di spettatori con le sue prime “nefaste” peripezie, l’anti-eroe corrosivo nato dalla fantasia di Natalino Balasso torna ad abitare i palcoscenici italiani. Se il primo capitolo guardava alla politica il secondo sposta la sua lente deformante sull’economia. Una drammaturgia originale, autonoma e distinta dall’episodio precedente, racconta da un diverso punto di vista il decadimento di una società tragicamente comica.

Sabato 1 aprile 2017 ore 21, CAERANO SAN MARCO Teatro Maffioli fuori abbonamento  Kalambur Teatro Alessio Nardin HAMLECTOMìA

Un’anatomia scenica di Hamlet di Shakespeare: una scomposizione del testo per ricomporlo poi per quadri in una forma di “scrittura scenica”. Questo ha creato un nuovo registro linguistico basato sull’azione diretta in scena. Un viaggio nell’Europa di oggi attraverso le persone/personaggi di Shakespeare e le visioni di Bosch, per indagare i conflitti dell’uomo contemporaneo rispetto alla morale, l’etica, l’arte, lo stato, la religione, l’amore.

INFORMAZIONI E BIGLIETTI:

Abbonamenti

6 spettacoli 85 € interi – 75 € residenti e ridotti

(posti numerati)

Riconferma e Prenotazione abbonamenti: gg.14-15-16/11 tel 041 412500 – 3409446568

Vendita abbonamenti: gg.17- 18/11 ore 17-19 | 19/11 ore 10,30-12,30 Sala Blu (accanto a ACI) c/o fornace di Casella d’Asolo

Biglietti

22-18 € Human, Toni Sartana

15 -13 € Romeo e Giulietta, Purgatorio,

Vecchia sarai tu, il Pranzo di Babette;

10 € – Hamlectomia

(posti numerati)

Prenotazione biglietti: Tel 041 412500- 3409446568 (feriali, orari d’ufficio) email: info@echidnacultura.it indicando nome cognome n cell. N biglietti, tipologia – fino a 4 biglietti per nominativo

Prevendita biglietti: dal 19 novembre presso la Fornace di Asolo i sabato precedenti gli spettacoli (19/11 – 14/1 – 11/2 – 4/3 – 11/3 – 18/3) dalle ore 10 alle 12,30

Presso sportelli Credito Trevigiano BCC www.creditotrevigiano.it

Vendita biglietti il giorno dello spettacolo alla biglietteria dei teatri da un’ora prima dello spettacolo

Riduzioni:

Persone residenti nei Comuni che aderiscono alla reteCentorizzonti;

Giovani fino ai 25 e adulti dai 65; disabili e loro accompagnatori; iscritti alle Biblioteche dei Comuni della rete; iscritti Confartigianato, CNA,Coldiretti e Confcommercio; abbonati a Zeroinfinito e iscritti Bel-Vedere Lab Mirano; soci COOP (è necessaria l’esibizione del documento o tessera)

Informazioni generali

Tel 041 412500 – 3409446568 www.echidnacultura.it

Tel 0423 951317 Biblioteca di Asolo

Tel 0423 650509 Fondazione Villa Benzi Zecchini

Tel 0423 538516 Biblioteca Comunale Crespano del Grappa

Informazioni generali: www.echidnacultura.it

Scarica qui il depliant di Teatri Vivi