Venere nelle Terre di Canova

Logo proroga mostra canova 26 sett 2015 - 12 giu 2016

Chi visita la mostra sulle Veneri entra nelle “Terre di Canova”: Antonio Canova è nato a Possagno, la madre Angela Zardo era originaria di Crespano, la nonna Caterina Ceccato era nata ad Asolo… E potremmo continuare così per molti legami di parentela della famiglia dei Canova nella Pedemontana veneta tra Piave e Brenta.

La mostra “Venere nelle Terre di Canova” vuole proporre al mondo degli appassionati e dei cultori una grande esposizione sul tema della Venere. Ma non solo: c’è l’interesse, finalmente, di scoprire i luoghi che hanno formato la sensibilità di Canova alla bellezza e alla creatività.
In un legame indissolubile di arte e territorio.
Le Terre venete di Canova, rimaste pressoché incontaminate, come duecento anni fa, e ai margini dei grandi centri urbani, mostrano le dolcissime linee degli orizzonti, le colline di Asolo abbracciate dal massiccio del Grappa. La visione di borgate e colmelli medievali dove svettano chiesette e campanili rende lieti i percorsi naturalistici e i sentieri montani. Sapori e profumi di una cucina tradizionale e ricca di gusto fanno allegra la vita e costituiscono il benvenuto per il visitatore che voglia immergersi nelle ville palladiane o sia interessato a salire sulle cime delle montagne dove sono indelebili i segni tragici della Grande Guerra.

Inaugurazione Mostra Venere nelle terre di Canova – sabato 26 settembre  Sala Consiliare ore 17,30

Orari della mostra:
Asolo giovedì e venerdì 9.30/18; 9.30/19.00 sabato e domenica
Possagno  9.30/18 da martedì a domenica.

Biglietti: Asolo Intero 8 €, Ridotto 6 €
Possagno Intero 10 €, Ridotto 6 € Famiglia 22 €
Cumulativo Asolo + Possagno 14 €

Info:
Museo Civico di Asolo   tel +39 (0)423 952313
IAT Asolo e Pedemontana tel +39 0423 529046 iat@comune.asolo.tv.it

Mostra organizzata da Museo Civico di Asolo, Museo Gipsoteca Canova di Possagno e Comune di Possagno, Fondazione Canova di Crespano del Grappa e Comune di Crespano del Grappa