Parole di amore e tormento.

Sab 29 sett 2018

“Gli perdono di avermi sfruttata, rovinata, umiliata. Gli perdono tutto, perché ho amato.”

Eleonora Duse, con queste parole, riassume la sua tormentata relazione con Gabriele D’Annunzio, il grande amore della sua vita.

Un sodalizio tra due anime geniali, così diverse tra di loro, che è da prima artistico e poi sfocia irrimediabilmente in una bruciante passione sentimentale.

Pura, spontanea, trasparente e a volte ingenua è la via che ha Eleonora, la Divina, di amare; volubile, cinico ed egoista invece è D’Annunzio.

Solo molto tardi lui riavrà l’immagine limpida di lei come sua Musa. Così nelle studio di Gardone, dove troneggia immobile un busto dell’amata Divina, scrive alla Duse, alla sua Ghisola: “Nel Mio occhio perduto è la tua immagine, e nessun’altra. Gabri.”.

Al Teatro Duse di Asolo, L’Academia dei Rinnovati porta il carteggio fra Eleonora Duse e Gabriele D’Annunzio e lo fa rivivere ancora una volta grazie alla leggendaria coppia del teatro italiano Franca Nuti e Giancarlo Dettori, con la regia di Giuseppe Emiliani. Riavranno vita, in un’ emozionante recital le voci dei due amanti, le confidenze, le furie, le impressioni artistiche, per coinvolgere gli astanti in quel turbinio che furono i travagliati anni che trascorsero legati da questo vincolo che trascendeva i sentimenti di un uomo e una donna per diventare arte immortale di due grandiose figure del panorama italiano.

Biglietto unico 15€

Info e prevendita IAT di Asolo, 0423/529046 iat@comune.asolo.tv.it