Malipiero e Comisso raccontano

sab 03 marzo 2018

Il compositore Gian Francesco Malipiero e lo scrittore Giovanni Comisso, attraverso le loro opere ed esperienze di guerra si incontreranno ad Asolo, sabato 3 marzo alle ore 20.45, nella splendida cornice della Sala Consiliare del Comune.

L’evento è stato ideato dalla giornalista e scrittrice Isabella Panfido, che personalmente ha effettuato la scelta dei testi e curerà la presentazione della serata, e dall’Associazione Amici di Giovanni Comisso.

Nella serata del 3 marzo, s’incontreranno ad Asolo il compositore Gian Francesco Malipiero (1882-1973) e lo scrittore trevigiano Giovanni Comisso (1895-1969) attraverso le loro opere, segnate, seppur in maniera diversa, dall’esperienza della prima guerra mondiale.

Due grandi anime, due grandi esponenti della più alta cultura italiana dialogheranno tra musica e parole dei sofferenti giorni della primo conflitto mondiale, che vide il Monte Grappa, alto sui colli asolani, come mesto testimone della grande tragedia di tante giovani vite perse.

Al pianoforte il Maestro Paolo Troncon, docente e presidente del Consorzio dei sette Conservatori del Veneto, eseguirà alcune opere composte da Malipiero ad Asolo durante il periodo del primo conflitto mondiale e accompagnerà l’attore Luca Zanetti che sarà la voce recitante dell’evento leggendo alcuni scritti tratti dall’opera “Giorni di guerra” di Comisso, prodotta al ritorno dai campi di battaglia della Grande guerra.

Ingresso libero