Festival del Viaggiatore

da ven 27 a dom 29 settembre 2019

Un libro per il cinema, Premio letterario Segafredo Zanetti.

Il Festival ospiterà nelle tre giornate incontri letterari e conversazioni informali con scrittori di fama nazionale, provenienti dalla narrativa, dalla saggistica e dalla letteratura per ragazzi, ma anche dal mondo della comunicazione, dai blog, dalle radio, dal teatro, dalla musica. Quindi, accoglierà nei suoi spazi, quei viaggiatori speciali che hanno una storia personale o professionale interessante ed emozionante da raccontare e da ascoltare.

Il Festival del Viaggiatore avrà un cuore letterario pulsante, il Premio Segafredo Zanetti – Città di Asolo: cinque sono i libri in concorso, che anche per questa edizione sarà strettamente legato alla cinematografia grazie ad uno stimolante sodalizio con il Festival del Cinema di Venezia.

I tre finalisti del 2019 sono: Maria Chiulli con Nel nostro fuoco; Raffaelle Riba con La custodia dei cieli profondi; Erica Barbiani con Guida sentimentale per camperisti; Giulio Cavalli con Carnaio; Paola Cereda con Quella metà di noi.

Il ricco calendario degli eventi renderà Asolo un salotto a cielo aperto, dove i viaggiatori racconteranno le loro storie seduti nei caffè, nei giardini privati delle ville asolane, nei palazzi storici in cui hanno vissuto personaggi illustri, nel teatro dedicato alla Duse, sotto la loggia e nel chiostro del convento.

Ecco il programma delle tre giornate nel sito internet dedicato: https://www.festivaldelviaggiatore.com/calendario/