San Vito di Altivole – Tomba Brion

tomba-brion

Situata in località San Vito di Altivole, la tomba Brion rappresenta uno dei più interessanti monumenti funebri dell’architettura moderna. Fu realizzata nei primi anni 70 dal famoso architetto Carlo Scarpa per conto della famiglia Brion. L’opera è caratterizzata da uno degli elementi tipici dell’opera scarpiana: l’acqua come metafora del perenne fluire della vita nella morte per risorgere a nuova vita. L’atmosfera del luogo ne fa, più che un sito funebre, un giardino orientale dedicato alla meditazione. Le tombe dei coniugi Brion sono inclinate l’una verso l’altra a indicare l’unione delle due persone mentre i giochi di luce e i riflessi acquatici creano una particolare atmosfera. Notevole è la perfetta unione tra i differenti materiali: cemento, legno, metallo.